Facebook Icon

Cronotachigrafi - Officine autorizzate per tachigrafi digitali

Procedimento

Istruttoria della richiesta d'autorizzazione ministeriale ad effettuare operazioni connesse ai tachigrafi digitali, rinnovo delle autorizzazioni ed adempimenti residuali relativi alle officine autorizzate al montaggio ed alla riparazione dei cronotachigrafi CEE

Per chi è

Per le autofficine che intendono operare sui Tachigrafi Digitali e per quelle già provviste di autorizzazione al montaggio ed alla riparazione dei cronotachigrafi CEE che rientrano in casi similari a quelli esemplificativi a) e b)  

Di che cosa si tratta: descrizione del procedimento

I cronotachigrafi CEE (analogici) ed i tachigrafi digitali sono strumenti il cui utilizzo, ai sensi dell'articolo 179 del Codice della Strada, è d'obbligo negli automezzi pesanti sui quali sono istallati per la registrazione delle velocità, dei tempi di lavoro e dei percorsi.
Su tali apparecchiature possono operare esclusivamente imprese espressamente autorizzate dal Ministero dello Sviluppo Economico. In particolare, a seguito di nuove disposizioni legislative che hanno introdotto l’obbligo di immatricolazione di soli veicoli muniti di Tachigrafo Digitale, il Ministero preposto non concede più nuove autorizzazioni per il montaggio e la riparazione dei cronotachigrafi CEE (analogici); tuttavia le officine già provviste di autorizzazione ad operare sui cronotachigrafi CEE in corso di validità, possono continuare l’attività nell’ambito della medesima provincia ed a conservare il marchio caratteristico identificativo limitatamente alle operazioni di riparazione; inoltre queste officine non necessiteranno di nuove autorizzazioni in caso di variazioni aziendali qualora dimostrino che tali variazioni si limitano ad elementi non essenziali o comunque nei casi in cui è palese la continuità aziendale sotto il profilo delle attestazioni tecniche delle attrezzature già sottoposte ad esame tecnico, dandone pronta comunicazione alla Camera di Commercio competente per territorio che ne curerà l'inoltro al Ministero preposto.
 
 Si indicano dei casi a titolo esemplificativo:
a > l’impresa effettua un trasferimento di sede dell'officina nell’ambito della medesima provincia;
b > l’impresa varia la propria denominazione mantenendo lo stesso numero di iscrizione al Registro imprese.

Unità Organizzativa responsabile dell'istruttoria

Metrologia legale

Responsabile del Procedimento

D.ssa Penna Rita.

Responsabile ad emanare il provvedimento finale

Concessione dell'autorizzazione: Ministero dello Sviluppo Economico
Rinnovo dell'autorizzazione: Francesco Tumbiolo

Cosa fare per:

Per ottenere l’autorizzazione ministeriale ad operare sui Tachigrafi Digitali occorre presentare una domanda in bollo dal sito http://www.metrologialegale.unioncamere.it/content.php?p=tach.6.1, o reperibile presso l’ufficio, corredata da tutta la documentazione elencata in calce alla domanda stessa ed attestante i requisiti tecnico-giuridici prescritti dalle nuove norme in materia che saranno oggetto di accertamenti da parte dei funzionari Camerali dell’U.O. Metrico.
 
Contestualmente si dovrà presentare la domanda su apposito modello per il  rilascio della carta officina,  Tale carta sarà rilasciata appena il M.S.E. emetterà il provvedimento autorizzativo a seguito dell’esito dell’istruttoria effettuata dalla Camera di Commercio.
N.B. l’autorizzazione ha validità un anno ed è soggetta a rinnovo previa presentazione di apposita domanda (vedi box Modulistica) e ad accertamento della persistenza dei requisiti tecnico-giuridici prescritti.
 
Per le officine già provviste di autorizzazione al montaggio ed alla riparazione dei cronotachigrafi CEE e rientranti nei casi similari a quelli esemplificativi a) e b), occorre presentare una domanda indirizzata al Ministero dello Sviluppo Economico (Dipartimento per l’impresa e l’internazionalizzazione – Direzione Generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore la vigilanza e la normativa tecnica - Ufficio XV Strumenti di Misura e Metalli Preziosi)  nella quale l’interessato, dichiarando di essere iscritto nel registro delle imprese (indicando a tal proposito il relativo numero ed i dati di iscrizione), dovrà descrivere la motivazione dell’istanza e, nel caso di cambio sede, dovrà allegare:
> una richiesta di verifica a domicilio
> la pianta dell'officina (solo per i casi a) ) con il disegno indicante la posizione della pista di prova per cronotachigrafi oppure, qualora l'impresa sia in possesso di un banco a rulli omologato, la copia del certificato del laboratorio SINAL, o equivalente, attestante la conformità alla norma "CEE n. 3821/85 del 20-12-85 " del banco a rulli.

Per altre informazioni relative ai tachigrafi digitali, consultare il sito http://www.metrologialegale.unioncamere.it/content.php?p=tach

Termine del procedimento

Richiesta autorizzazione e adempimenti residuali relativi ai Cronotachigrafi CEE: entro 30 gg. dalla data di arrivo della domanda l'ufficio provvederà all'inoltro della pratica al Ministero Sviluppo Economico.
Il rinnovo dell'autorizzazione deve essere richiesto alla CCIAA entro i 30 gg. precedenti la scadenza; l'ufficio concluderà il procedimento del rinnovo entro 30 gg. dalla presentazione dell'autocertificazione. 

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale

Il provvedimento di sospensione o revoca dell'autorizzazione è adottato dal Ministero dello Sviluppo Economico e contiene le motivazioni della decisione adottata,l'indicazione del termine e l'organo cui deve essere presentato l'eventuale ricorso.
Per il rinnovo dell'autorizzazione e per l'inoltro della domanda al Ministero Sviluppo Economico lo strumento di tutela amministrativa e giurisdizionale è il TAR

Costi e modalità di pagamento

Costi e modalità di pagamento:
> Autorizzazione 370,00 €
> Rinnovo 185,00 €
 >>> Modalità per il versamento dei diritti di segreteria

Link utili

A chi rivolgersi

U.O. Metrologia legale, vigilanza e controllo su sicurezza e conformità dei prodotti (Metrologia legale)
Responsabile del procedimento: Rita Penna
Tel.: 0522/796547-353-540-542
Fax: 0522/433750
Posta Elettronica Certificata: cciaa@re.legalmail.camcom.it

Ricevimento al pubblico »

Valuta le informazioni della pagina
Ultimo aggiornamento: 29/06/20

Firma Digitale Servizio di riconoscimento da remoto
Ripartire Impresa
Reggio Emilia Digitale
Punto Impresa Digitale P.I.D.
Registro imprese

Indice ISTAT

(Famiglie Operai e Impiegati)
Indice luglio 2020: 102,3
Variazione annuale
(2019/2020): -0,4%
Variazione biennale
(2018/2020): -0,2%
ENTRA

Servizi Innovativi e on line

Altri servizi

Reggio Emilia: economia e territorio
Video di presentazione

Verifiche PA