Accesso generalizzato

Chiunque può richiedere l'accesso generalizzato, secondo quanto previsto dall'art.5 comma 2 del D.Lgs. 33/2013 come modificato dal D.Lgs. 97/2016.
Questa nuova tipologia di accesso a documenti amministrativi, dati e informazioni detenuti dalle Pubbliche Amministrazioni (PA) può avvenire infatti anche in assenza dell' interesse diretto concreto e attuale necessario per il tradizionale accesso agli atti (accesso documentale).

Inoltre l'istanza non va motivata. Deve essere in ogni caso identificato chiaramente l'oggetto della richiesta, e va accertata l'identità del richiedente.

È responsabilità dell'Ente informare eventuali controinteressati e, chi ritiene compromesso il proprio diritto alla riservatezza, si può opporre. L'opposizione va motivata.

L'ente decide entro 30 giorni (fatti salvi eventuali ricorsi), trascorsi i quali la richiesta si intende respinta.

L'istanza va indirizzata all'Ufficio Relazioni Esterne che si occuperà di smistarla agli uffici competenti.

Modulistica

Valuta le informazioni della pagina
Ultimo aggiornamento: 02/03/17

Cerca nel sito

Crescere in digitale
Punto Impresa Digitale P.I.D.
Certificati e visure on line
Start-up

Indice ISTAT

(Famiglie Operai e Impiegati)
Indice luglio 2018: 102,5
Variazione annuale
(2017/2018): +1,5%
Variazione biennale
(2016/2018): +2,5%
ENTRA

Servizi Innovativi e on line

Altri servizi

Reggio Emilia: economia e territorio
Video di presentazione

Verifiche PA