Coefficienti per tradurre valori monetari dei periodi sottoindicati in valori del 2017

Qualora la cifra originaria fosse espressa in lire, mentre la cifra rivalutata dovesse essere espressa in euro, occorrerà effettuare prima la rivalutazione (moltiplicando per l'apposito coefficiente) e successivamente la conversione in euro (divisione per 1936,27); al contrario, se la cifra di partenza fosse espressa in euro, la cifra rivalutata, con il coefficiente delle tavole, risulterà anch'essa in euro e quindi se occorresse esprimerla in lire sarà necessaria l'operazione inversa (moltiplicazione per 1936,27).
Valuta le informazioni della pagina
Ultimo aggiornamento: 16/03/18

Cerca nel sito

Crescere in digitale
Punto Impresa Digitale P.I.D.
Certificati e visure on line
Start-up

Indice ISTAT

(Famiglie Operai e Impiegati)
Indice settembre 2018: 102,4
Variazione annuale
(2017/2018): +1,3%
Variazione biennale
(2016/2018): +2,4%
ENTRA

Servizi Innovativi e on line

Altri servizi

Reggio Emilia: economia e territorio
Video di presentazione

Verifiche PA