How to start an export Business 2019

Anche per il 2019 la Camera di commercio propone una nuova edizione del percorso “How to Start an Export Business”, che ha l’obiettivo di supportare le imprese nell’elaborazione o rivisitazione di un piano di sviluppo internazionale.
Il percorso si articolerà nelle seguenti azioni.
 
Incontro di approfondimento “Target export: come impostare un piano di sviluppo internazionale”
L’incontro, della durata di 4 ore, sarà riservato alle imprese partecipanti al percorso e si terrà presso la sede della Camera di commercio di Reggio Emilia, entro maggio 2019.
 
Realizzazione di un check-up di valutazione (assessment) per ogni singola impresa partecipante
Il check-up di valutazione riguarderà l’analisi delle capacità e potenzialità dell’impresa di affrontare un percorso di internazionalizzazione, approcciare nuovi mercati o consolidare quelli esistenti (assessment).
 
Più nel dettaglio, gli elementi essenziali contenuti nell’assessment saranno:l’adeguatezza della struttura dell’impresa, la gamma dei prodotti, il materiale commerciale, la qualità dei processi organizzativi, gli aspetti di comunicazione, gli strumenti di lavoro e la gestione e formazione delle risorse umane;
  1. i punti di forza/debolezza dell’impresa rispetto ad un percorso d’internazionalizzazione e suggerimenti su azioni correttive;
  2. redazione o revisione di un business plan finalizzato al progetto di internazionalizzazione;
  3. individuazione dei mercati esteri su cui focalizzare l’attività di penetrazione o consolidamento (studio di mercato) e approfondimento di almeno un mercato target, idoneo alle caratteristiche dell’impresa di riferimento;
  4. indicazione di azioni propedeutiche all’impostazione di un piano di sviluppo internazionale da mettere in atto, che saranno oggetto di successive verifiche dello stato di attuazione.
Il check-up verrà realizzato attraverso le seguenti fasi.
 
1.  check-up iniziale
Per ogni impresa partecipante verrà organizzato un check-up iniziale da tenersi presso la sede aziendale, per la durata di 4 ore, al fine di:
  • raccogliere tutti gli elementi utili alla redazione dell’assessment;
  • illustrare le azioni propedeutiche ad un piano di sviluppo internazionale, che saranno parzialmente o totalmente oggetto di successive verifiche di attuazione. 
2.  incontro intermedio
Da tenersi presso la sede della Camera di commercio di Reggio Emilia, per la durata di 2 ore, al fine di:
  • consegnare l’assessment;
  • effettuare una prima verifica dello stato di attuazione delle azioni illustrate in sede di check-up iniziale ed impostare eventuali azioni correttive.
Questa fase si concluderà entro il 30 settembre 2019

3.  check-up finale
Questa fase prevede, per ogni singola impresa partecipante, un check-up finale nella sede aziendale, per la durata di 2 ore, al fine di verificare l’ulteriore stato di attuazione delle azioni indicate in precedenza, e si concluderà entro il 30 novembre 2019.
 
CRITERI DI AMMISSIONE
Il percorso, a partecipazione gratuita, è aperto a:
  • microimprese, piccole imprese e medie imprese (in breve PMI) così come definite nella Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003 (GU Unione Europea L124 del 20/05/2003 iscritte con sede legale e/o unità locale operativa al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Reggio Emilia;
  • imprese attive ed in regola con le iscrizioni al Registro delle Imprese e/o REA e agli Albi, Ruoli e Registri camerali, obbligatori per le relative attività;
  • imprese non sottoposte a procedure concorsuali o liquidazione e non in stato di difficoltà ai sensi della Comunicazione della Commissione Europea 2004/C244/02;
  • imprese in regola con il pagamento del diritto annuale. 
Saranno ammesse a partecipare al massimo 15 imprese e il percorso sarà avviato soltanto qualora venga raggiunto il numero minimo di 6 imprese.
Criteri di selezione delle adesioni: al fine di agevolare le imprese che presenteranno domanda di contributo a valere sul bando regionale “Promozione Export e Internazionalizzazione Intelligente – 3^ annualità 2019”, verrà data priorità alle imprese non esportatrici o esportatrici non abituali, ovvero quelle che nel biennio 2016-2017 non hanno svolto operazioni di vendita all’estero o hanno svolto operazioni di vendita diretta dei propri prodotti all’estero per meno del 20% del proprio fatturato complessivo. Per tutte le altre tipologie di imprese vale la data di invio della scheda di adesione.
 
Per essere ammessa all’iniziativa, l’impresa dovrà versare contestualmente alla richiesta di adesione, a titolo di cauzione, un importo di Euro 200,00. La cauzione verrà restituita, a progetto concluso, alle imprese che abbiano effettivamente partecipato a tutte le fasi dell’iniziativa. Inoltre, verrà restituita nel caso in cui l’impresa non venisse ammessa, o in caso di annullamento dell’iniziativa, anche per cause di forza maggiore indipendenti dalla volontà della Camera di commercio di Reggio Emilia.
Non saranno accolte adesioni di imprese che abbiano posizioni debitorie a qualsiasi titolo nei confronti della Camera di commercio. Non saranno accolte adesioni di società di consulenza e studi legali e/o fiscali, ecc. 
 
COME PARTECIPARE
Le imprese interessate sono invitate a:
  • inviare a promozione@re.camcom.it, entro il 18 marzo, la scheda di adesione allegata, specificando se è un’impresa non esportatrice, esportatrice non abituale, o esportatrice, unitamente alla prova dell’avvenuto pagamento della cauzione di euro 200,00;
  • a profilarsi sul portale del sistema camerale nazionale www.sostegnoexport.it, inserendo la password “progettosei”; tale profilazione è necessaria per raccogliere le informazioni conoscitive dell’impresa, propedeutiche all’attività di check-up.
Si informa infine che la partecipazione all'iniziativa in oggetto costituisce un vantaggio economico indiretto a favore dell’impresa in base al regime “de minimis” (Reg. UE 1407/2013) – Codice Aiuto RNA-CAR 6970, corrispondente ai costi che la Camera di commercio di Reggio Emilia sosterrà per la partecipazione di ciascuna impresa, al momento stimati in euro 1.366,12. A conclusione dell’evento, verrà inviata formale lettera di concessione recante l'importo definitivo assegnato.
 
Per informazioni contattare l’Ufficio Contributi e Internazionalizzazione CCIAA di Reggio Emilia
(tel. 0522 796511 – 0522 796528 – e-mail: promozione@re.camcom.it)

Per restare aggiornati sulle nostre iniziative si invita ad iscriversi alla newsletter camerale

A chi rivolgersi

U.O. Contributi e internazionalizzazione
Responsabile del procedimento: Claudia Bartoli
Tel.: 0522/796511-528
Fax: 0522/433750

Ricevimento al pubblico »

Valuta le informazioni della pagina
Ultimo aggiornamento: 19/03/19

Fatturazione Elettronica
Punto Impresa Digitale P.I.D.
Certificati e visure on line

Indice ISTAT

(Famiglie Operai e Impiegati)
Indice aprile 2019: 102,6
Variazione annuale
(2018/2019): +0,9%
Variazione biennale
(2017/2019): +1,3%
ENTRA

Servizi Innovativi e on line

Altri servizi

Reggio Emilia: economia e territorio
Video di presentazione

Verifiche PA