Registro Imprese: adempimenti di fine anno 2018

  • Condividi:
Per poter visualizzare i widget, occorre prima accettare i "social cookies"
In vista degli adempimenti di fine anno ed al fine di conciliare:
> l’esigenza dell’utenza di iscrizione di determinate pratiche in data certa
> le disposizioni del Ministero dello Sviluppo Economico
> le esigenze organizzative dell’ufficio Registro Imprese
si informa che, valutate le raccomandazioni del Ministero dello Sviluppo Economico sul puntuale rispetto dell’ordine di protocollazione delle pratiche, al fine di evitare deprecabili disparità di trattamento fra gli utenti, considerando che le singole pratiche vengono normalmente evase nei tempi normativamente previsti, saranno prese in considerazione le richieste relative al caricamento urgente/in data certa solo per le seguenti tipologie di pratiche:
> fusioni
> scissioni
> atti costitutivi di società di capitali
> modifiche statutarie di società di capitali
> trasformazioni.
 
L’ufficio cercherà di venire incontro alla domanda di iscrizione nella data richiesta, sempre che le pratiche risultino formalmente regolari, fermo restando che tale richiesta non ha e non può avere alcun valore vincolante per l’ufficio. In particolare:
> le richieste di iscrizione in data certa  dovranno pervenire entro venerdì 14 dicembre 2018
> le richieste d’urgenza  dovranno pervenire  entro mercoledì 19 dicembre 2018
Il servizio di iscrizione in data certa è garantito  solo il  1° GENNAIO 2019 e non  tutti gli altri giorni festivi per i quali non è  previsto alcun presidio.
 
Al fine di evitare sospensioni e richieste di regolarizzazioni difficili da gestire in concomitanza con la chiusura degli studi per le festività natalizie si comunica inoltre quanto segue:
Fusioni e scissioni
Atti di fusione e scissione: dove è possibile, si invita ad utilizzare:
> per le fusioni per incorporazione il disposto dell’art. 2504 bis 2° comma del codice civile che consente di differire l’efficacia dell’operazione ad una data successiva all’ultima delle iscrizioni prescritte dall’art. 2504 c.c.
> per le scissioni il disposto di cui all’art. 2506 quater che consente alle parti di differire l’efficacia dell’operazione ad una data successiva all’ultima delle iscrizioni tranne che nel caso di scissione mediante costituzione di società nuove.
Ciò potrà consentire di depositare e iscrivere gli atti in questione in data anteriore al 31/12/2018 senza pregiudicare il decorso degli effetti della fusione e della scissione rispetto alla data stabilita nelle delibere e nel successivo atto di fusione. Tali effetti giuridici posticipati andranno trascritti nel quadro 20 – altri fatti soggetti a deposito.
Per la società incorporata l’ufficio provvederà a darne pubblicità anche nelle informazioni relative alla cancellazione.
Per le società di persone coinvolte in una operazione di fusione/scissione occorre sempre allegare i bilanci degli ultimi 3 esercizi in quanto la documentazione non è depositata presso il Registro Imprese.
Applicare l’imposta di bollo su tutte le domande di iscrizione dell’atto di fusione/scissione ad eccezione di quella presentata dalla società beneficiaria per la quale il notaio assolve tramite M.U.I.
 
ALTRI ATTI
Si evidenzia che:
per GLI ATTI  di costituzione di società di capitalimodifiche statutarie società di capitaliscioglimenti società di capitali e trasformazioni non è possibile differire l’efficacia ad una data successiva all’iscrizione nel Registro Imprese.
per LE ISTANZE DI CANCELLAZIONE, al fine di non incorrere nel pagamento del diritto annuale per l’anno 2019:
- le imprese individuali dovranno cessare l’attività con data non successiva al 31/12/2018 e presentare domanda di cancellazione entro il 30/01/2019;
- le società in liquidazione dovranno approvare il bilancio finale di liquidazione o il piano di riparto con data non successiva al 31/12/2018 e presentare la domanda di cancellazione entro il 30/01/2019;
- le società di persone poste in scioglimento senza messa in liquidazione con contestuale istanza di cancellazione con data atto non successiva al 31/12/2018 dovranno presentare domanda di cancellazione entro 30/01/2019  (gli atti di scioglimento con effetto posticipato al 31/12/2018 dovranno essere iscritti dopo tale data per evitare di cancellare la società dal Registro Imprese prima del decorrere degli effetti dello scioglimento).

 
Valuta le informazioni della pagina
Ultimo aggiornamento: 05/12/18

Cerca nel sito

Crescere in digitale
Punto Impresa Digitale P.I.D.
Certificati e visure on line
Start-up

Indice ISTAT

(Famiglie Operai e Impiegati)
Indice novembre 2018: 102,2
Variazione annuale
(2017/2018): +1,4%
Variazione biennale
(2016/2018): +2,2%
ENTRA

Servizi Innovativi e on line

Altri servizi

Reggio Emilia: economia e territorio
Video di presentazione

Verifiche PA