Titolari di marchi e brevetti: attenzione alle richieste ingannevoli di pagamento

I titolari di marchi e brevetti che ricevono richieste di pagamento per la pubblicazione in banche dati, il rinnovo o l'estensione internazionale, dei loro titoli di proprietà industriale, sono invitati a verificare l'autenticità della fonte, perché potrebbe trattarsi di servizi ingannevoli o inesistenti.
Numerosi titolari di brevetti e marchi infatti stanno ricevendo da società non meglio identificate richieste di pagamento per la registrazione, pubblicazione, rinnovo o inserimento dei loro marchi in elenchi commerciali.
 tali richieste viene spesso allegata la rappresentazione di un marchio o riferimenti a titoli di proprietà industriale effettivamente depositati presso l'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

Si ricorda che le banche dati ufficiali sono solo quelle istituzionali, consultabili gratuitamente nei rispettivi siti internet www.uibm.gov.it e che gli uffici preposti nazionali e internazionali alla registrazione dei marchi e al rilascio di brevetti non richiedono pagamenti di alcuna somma per la pubblicazione in elenchi o registri.
In caso di ricezione di bollettini, fatture o richieste di bonifico, riguardanti i titoli di proprietà industriale, è auspicabile verificarne l’origine contattando l'Ufficio Marchi e Brevetti della Camera di Commercio di Reggio Emilia (0522.796369).
Valuta le informazioni della pagina
Ultimo aggiornamento: 09/11/17

Cerca nel sito

Crescere in digitale
Crescere Imprenditori
Certificati e visure on line
Start-up

Indice ISTAT

(Famiglie Operai e Impiegati)
Indice OTTOBRE 2017: 100,9
Variazione annuale
(2016/2017): +0,9%
Variazione biennale
(2015/2017): +0,8%
ENTRA

Servizi Innovativi e on line

Altri servizi

Reggio Emilia: economia e territorio
Video di presentazione

Verifiche PA