Il Consiglio determina l’indirizzo generale e strategico della Camera di Commercio, ne controlla l’attuazione, adotta gli atti fondamentali attributi dalla legge e dallo Statuto alla sua competenza:
- Elegge il Presidente e la Giunta
- Approva lo Statuto
- Determina gli indirizzi generali e il programma pluriennale
- Approva la relazione previsionale, il preventivo annuale e il bilancio di esercizio.

Il Presidente ha la rappresentanza legale e sostanziale della Camera, dura in carica cinque anni e può essere rieletto:
- Rappresenta la Camera all’esterno
- Indirizza l’attività degli organi amministrativi
A partire dal 14 settembre 2020 gli organi camerali sono decaduti, a seguito dell'art. 61 del D.L. 104/2020, convertito nella legge n. 126/2020.

I componenti dell'ultimo Consiglio camerale sono stati nominati con Decreto del Presidente della Giunta regionale n. 240/2013  e sono rimasti in carica dal 16 gennaio 2014 (giorno dell'insediamento) fino al 13 settembre 2020 (decaduti dal 14 settembre 2020 a seguito dell'art. 61 comma 2 D.L. 104/2020, convertito nella legge n. 126/2020)