Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità

La valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni

Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità

La Camera di Commercio ha costituito, ai sensi dell’articolo 57 del D.Lgs. n. 165/2001 come modificato dall'art. 21 della L. 183/2010, il “Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni”, che ha sostituito i “Comitati per le pari opportunità e i “Comitati paritetici sul fenomeno del mobbing” dei quali assume le funzioni previste dalla legge, dai contratti collettivi nazionali o da altre disposizioni.
Il “Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni” ha composizione paritetica ed è formato da un componente designato da ciascuna delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative a livello di amministrazione e da un pari numero di rappresentanti dell’amministrazione.
Con Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2011 sono state dettate le linee guida sulle modalità di funzionamento del “Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni”.

Designatari

Componenti Effettivi

Componenti Supplenti

Ente camerale

Valeria Lettizi in qualità di Presidente

Matteo Ruozzi

Carlo Vernazza Castromediano

 

Organizzazioni sindacali rappresentative

Giulio Tarabusi

Gianluca Cucchi

Rita Penna

Daniela Rovatti

Link utili
Normativa di riferimento

Questa pagina ti è stata utile?