Salta al contenuto

Covid-19: nuove modalità per i Servizi della Camera di Commercio

DPCM 8 marzo 2020 recante misure urgenti di contenimento del contagio

Data:

21-09-2021

Cambiano le modalità di accesso agli uffici e ai servizi della Camera di Commercio.

In ottemperanza alle disposizioni contenute nel DPCM dell’8 marzo 2020, al fine di evitare assembramenti di persone e tutelare la salute pubblica, a partire dal 9 marzo l’apertura pomeridiana al pubblico è sospesa. L'orario per il pubblico, pertanto, va dalle 8,30 alle 12,30 di tutti i giorni dal lunedì al venerdì.

Gli accessi all’Ente, contemporaneamente, sono limitati a 2 persone alla volta.

Tutti i servizi che prevedevano l’accesso su appuntamento fissato online (vidimazione e bollatura, deposito brevetti e marchi, documenti per l’estero, rilascio firma digitale, SPID, Cassetto digitale, ecc.) mantengono le modalità preesistenti.

I servizi pubblici che richiedono una lunga permanenza negli uffici, davanti all’operatore, vengono gestiti prevalentemente su appuntamento o, comunque, valutando l’affluenza dell’utenza.

Le informazioni su procedimenti, pratiche, servizi ecc. saranno fornite – nelle fasce orarie in precedenza indicate - tramite telefono o e-mail, con conseguente sospensione di attività informativa di front office.

E’ stabilita, infine, la sospensione delle sedute di commissioni, incontri di mediazione, composizione crisi e arbitrato, salvo richiesta di effettuazione con l’utilizzo di sistemi telematici.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

04-11-2021 09:11