Diritti di segreteria - modalità di versamento

Diritti di segreteria - modalità di versamento

Restano invariate le seguenti forme di pagamento:

> Diritti di segreteria per pratiche del Registro Imprese/Albo artigiani, che continueranno ad essere pagati attraverso il sistema Telemaco
Diritto annuale, il cui pagamento continuerà con F24 oppure tramite il sistema di pagamento on line di unioncamere 
> Sanzioni amministrative il cui pagamento continuerà con F23
Certificati di origine e degli altri documenti a valere per l’estero richiesti attraverso piattaforma Cert’o: i diritti di segreteria continueranno ad essere pagati attraverso il sistema Telemaco;
> Visure, certificati e altri documenti rilasciati direttamente allo sportello che potranno essere pagati con Carte di Credito/Debito o Bancomat (in assenza sarà rilasciato mandato PagoPA da pagare presso tabaccherie, banche o attraverso sistemi on line).

Per i seguenti servizi, i mandati di pagamento per la piattaforma PagoPa dovranno essere richiesti direttamente dall'utente secondo le modalità, QUI descritte:

GLI ENTI PUBBLICI soggetti alla L. 190/2014 (legge di stabilità) "meccanismo della scissione dei pagamenti" devono pagare solo l'imponibile della fattura. Il pagamento può essere effettuato allo sportello come sopra indicato o con bonifico bancario utilizzando la procedura girofondi a valere sul conto di contabilità speciale fruttifera in Banca d'Italia. Per info ragioneria@re.camcom.it


Questa pagina ti è stata utile?