Salta al contenuto

Composizione negoziata crisi d'impresa: fissato l'importo dei diritti di segreteria

Per le domande presentate a partire dal 16 giugno 2022

Data:

15-06-2022

Composizione negoziata crisi d'impresa: fissato l'importo dei diritti di segreteria

Il diritto di segreteria per la procedura di composizione negoziata della crisi d'impresa è fissato in euro 252,00 per singola pratica.
Questo importo è stato stabilito dal Ministero dello Sviluppo economico con il Decreto 10 marzo 2022, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.127 del 1 Giugno 2022.

L'importo è a carico dell'impresa che propone l'istanza ed è a copertura dei costi che gravano sulle Camere di Commercio per consentire il funzionamento della procedura di composizione negoziata per la soluzione della crisi d'impresa entrata in vigore dal 15 novembre 2021 così come previsto dal D.L 118/2021, convertito nella Legge 147/2021.

Il diritto di Segreteria è esigibile per le sole istanze presentate a partire dal 16 giugno 2022, data di entrata in vigore del Decreto e non è dovuto per le domande presentate precedentemente poichè non è stata prevista alcuna retroattività.

Per ulteriori informazioni, visita la pagina dedicata alla Composizione negoziata della crisi d'impresa

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

15-06-2022 13:06

Questa pagina ti è stata utile?