Come si avvia la procedura

Chiunque può accedere alla mediazione per la conciliazione di controversie civili e commerciali vertenti su diritti disponibili.
La presentazione della domanda va effettuata presso un Organismo di mediazione avente sede nel luogo del giudice territorialmente competente per la controversia.
La mediazione può essere avviata su istanza di parte qualora la legge preveda l’obbligo di esperire un tentativo di mediazione prima di proporre l’azione giudiziale, qualora il Giudice lo disponga, qualora sussista un’apposta clausola contrattuale e qualora sia totalmente libera e facoltativa

Per l’avvio della procedura di mediazione le parti possono depositare la richiesta presso la Segreteria del Servizio di Conciliazione della Camera di Commercio di Reggio Emilia - Piazza della Vittoria, 3 – 42121 Reggio Emilia - sia utilizzando l'apposito modulo di domanda, che può essere scaricato on-line o richiesto direttamente presso l'U.O. Giustizia Alternativa, sia attraverso domanda in carta libera, purché contenente esattamente le stesse informazioni richieste.
Nella domanda devono essere indicati: 

- il nome dell’Organismo di mediazione;
- le generalità ed i recapiti delle parti e, se richiesti dalla legge o comunque nominati, degli eventuali avvocati o difensori tecnici e/o consulenti di fiducia;
- l’oggetto della controversia, precisando se si tratta di un’ipotesi ai sensi dell’articolo 5 del D.L.vo n. 28 del 4 marzo 2010, e s.m.i.;
- la competenza territoriale dell’Organismo di mediazione;
- le ragioni della pretesa;
- il valore della controversia, sulla base dei criteri indicati nel codice di procedura civile;
- la ricevuta dell’avvenuto pagamento delle spese di avvio, fatte salve le specifiche esenzioni ove previste

È altresì prevista la possibilità di depositare una domanda congiunta e contestuale.
L’istanza può essere depositata anche nei confronti di più parti.

La domanda, oltre che presentata personalmente, può essere inviata:
- all’indirizzo di posta elettronica certificata dell’Ente, sulla base delle modalità che regolano tali trasmissioni (allegare la domanda di mediazione  in formato pdf compilato, scannerizzato e firmato con Firma Digitale)

Spese di avvio della procedura di mediazione:

Al momento del deposito della domanda di conciliazione è previsto il pagamento delle spese di avvio di:
• euro 40,00 + IVA al 22% per le liti di valore fino a euro 250.00,00;
• euro 80,00 + IVA al 22% per le liti di valore superiore
oltre alle spese vive documentate qualora la comunicazione alla/e parte/i convenuta/e debba avvenire a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento a carico dell’Organismo di mediazione.
Successivamente è previsto il versamento delle spese di mediazione secondo le tariffe vigenti se, ad esito del primo incontro, le parti si sono espresse positivamente sulla possibilità di iniziare la procedura di mediazione e prima dell’inizio della stessa.

Modalità per il versamento dei diritti di segreteria

Questa pagina ti è stata utile?