E’ un Registro pubblico informatico nel quale si devono iscrivere le imprese svolgenti qualsiasi tipo di attività con sede o unità locale presente sul territorio italiano e tutti i soggetti previsti dalla legge.

Il Registro raccoglie tutte le informazioni (statuto, sede, denominazione etc.) e gli eventi (modifiche dello statuto e delle cariche sociali, procedure concorsuali, fusioni etc.) che riguardano la vita di un’impresa dalla nascita alla cancellazione.

La tenuta del Registro è affidata all’l’Ufficio Registro delle Imprese della Camera di Commercio territorialmente competente retto da un Conservatore ed e sottoposto alla vigilanza di un Giudice, Delegato nominato dal Presidente del Tribunale del capoluogo di Provincia.

Il Registro Imprese ha funzione di pubblicità legale e, a seconda degli effetti giuridici derivanti dall’iscrizione di atti, fatti o dal deposito di documenti tale pubblicità, può essere costitutiva, dichiarativa o notizia.

Il Registro delle Imprese è costituito da una Sezione Ordinaria, da una Sezione Speciale e dal Repertorio Economico e Amministrativo; le informazioni pubblicate nel Registro sono essenziali per l’elaborazione di indicatori utili per delineare l’andamento dello sviluppo e della crescita del tessuto economico imprenditoriale.

Rappresenta, pertanto, uno strumento di informazione economica e giuridica di tutti i soggetti operanti nel mercato italiano e garantisce il rilascio di informazioni su tutto il territorio nazionale.

La normativa principale di riferimento è rappresentata dal D.P.R. 581/1995 - Regolamento di attuazione dell'art. 8 della legge 29 dicembre 1993, n. 580, in materia di istituzione del registro delle imprese di cui all'art. 2188 C.c.

Nel Registro Imprese devono iscriversi tutte le imprese che esercitano un’attività economica nella provincia. Nella Sezione Ordinaria si iscrivono le società e nella Sezione Speciale le imprese individuali.

Il REA è una banca dati pubblica prevista dalla legge 580/1993 che ha lo scopo di integrare i dati del Registro Imprese con informazioni di carattere economico, statistico e amministrativo (attività esercitata, numero addetti, unità locali, direttori tecnici e preposti, ecc.) per le quali la legge prevede la denuncia alle Camere di Commercio ma non l'obbligo di iscrizione nel registro delle imprese.

  • tutte le imprese tenute all'iscrizione al Registro Imprese comunicano le informazioni al REA contestualmente e con le stesse modalità di quelle previste per il Registro Imprese
  • gli enti pubblici, le associazioni ed altri organismi non obbligati all'iscrizione al Registro Imprese sono comunque tenuti a comunicare le informazioni al REA quando esercitano un’attività economica.

Gli effetti della pubblicità delle iscrizioni nel repertorio economico amministrativo sono quelli della pubblicità-notizia.

La Comunicazione Unica è obbligatoria per la presentazione di tutte le pratiche Registro Imprese-REA e consente di semplificare il rapporto tra le imprese e la Pubblica Amministrazione mediante l’utilizzo di un’unica procedura informatica per gli adempimenti nei confronti delle Camere di Commercio, dell'Agenzia delle Entrate, dell' INAIL e dell'INPS.

Con un’unica pratica “ComUnica” è infatti possibile:

  • richiedere l'iscrizione al Registro Imprese
  • richiedere Codice Fiscale e Partita IVA
  • richiedere l'iscrizione all'INPS dei dipendenti o dei lavoratori autonomi
  • aprire la posizione assicurativa presso l' INAIL
  • inviare l’eventuale SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) per il SUAP (Sportello Unico delle Attività Produttive).

Il Registro delle Imprese è l'unico soggetto a cui inviare la pratica contenente le informazioni per tutti gli enti, ma per eventuali errori di compilazione / informazioni / segnalazioni non di pertinenza del Registro Imprese occorre rivolgersi direttamente all'Ente competente (Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL o Comune).

Tutte le informazioni necessarie per predisposizione delle pratiche sono disponibili sul SARI – Supporto Specialistico Registro Imprese, unico canale di assistenza per quesiti/segnalazioni/informazioni al Registro delle Imprese.

Attraverso il SARI, gratuitamente ed in assoluta autonomia, si può accedere a tutte le informazioni concernenti il Registro delle Imprese, tramite casella di ricerca guidate, o interagire direttamente con il Supporto Specialistico del Registro Imprese inviando quesiti scritti attraverso un web form guidato o tramite contatto telefonico.

Le informazioni sono facilmente consultabili tramite il motore di ricerca “Come posso aiutarti?” e il menù Categorie.

Sul Supporto Assistenza Registro Imprese si potranno anche trovare notizie in evidenza, scaricare la modulistica da presentare al Registro Imprese e nella sezione utilità avere le informazioni utili alla predisposizione di una pratica telematica (ad esempio come allegare un file ad una pratica o come convertire un atto in pdf/a).

Diritto Annuale 

Ogni impresa è tenuta al pagamento del diritto annuale fino a quando rimane iscritta, indipendentemente dall'esercizio effettivo dell'attività. La misura del diritto annuale viene determinata dal Ministero dello Sviluppo Economico (per approfondimenti vai alla pagina dedicata)

Sanzioni

La ritardata o omessa comunicazione al Registro Imprese e al REA prevede l'applicazione di una sanzione amministrativa nei confronti di tutte le persone obbligate alla comunicazione. 



Comunica.png

icona-supporto-specialistico-colori.png

Banner Ateco -220x200.jpg